FederNotizie

L'informazione è per tutti

Viaggi 2018: le 5 migliori mete dell'anno

viaggi-2018-le-5-migliori-mete-dellanno

Vacanze 2018: dove andare? I primi mesi dell'anno sono l'ideale per scegliere la prossima vacanza: in questo periodo, infatti, risulta più semplice riuscire a far coincidere aereo, hotel, le date e quant'altro. La prima cosa da fare prima di scegliere la meta, però, è quello di scegliere il tipo di vacanza che si vuole fare: preferite una vacanza in pieno relax, una vacanza di tipo culturale oppure una vacanza in un luogo dove potete fare escursioni e lunghe passeggiate?

Le mete più gettonate del 2018 Una volta scelto la tipologia di vacanza da fare, bisogna scegliere la meta, ed è qui che arriva il difficile. Innanzitutto la meta va scelta in base al periodo dell'anno in cui decidete di andare in vacanza, ai giorni che avete a disposizione e ovviamente in base al budget. Ma quali sono le mete più gettonate del 2018? Come ogni anno, la guida Best in Travel ha stilato una classifica delle migliori mete in cui andare quest'anno.

Ecco le 5 migliori mete dell'anno:

1. Cile Tra le tappe da non farsi sfuggire in Cile c'è sicuramente Santiago, la capitale che è possibile raggiungere dall'Italia con i voli LATAM. Se cercate un'oasi di relax nella caotica Santiago, potete recarvi al Parque Bicentenario, dove potete stendervi e prendere il sole nel polmone verde della città. Al Palacio di Bellas potrete ammirare mostre temporanee e concerti; mentre al Museo de la memoria y los derechos umanos, potrete conoscere la storia della dittatura cilena. Spostarsi a Santiago è davvero semplicissimo grazie alle 5 linee di metropolitane con le corse previste ogni minuto e mezzo. All'interno delle stazioni potrete ammirare i murales e i dipinti degli artisti locali. Se volete spostarvi dalla capitale e visitare una città tipica cilena, potete recarvi a Valparaiso, un reticolo di stradine da cui si vede sempre il mare. A Valparaiso è possibile assaggiare la chorillana, la versione sudamericana dell'humburger. Un'altra esperienza da non perdere è quella di effettuare un'escursione al Geyser di Tatio, un'esperienza davvero emozionante.

2. Seoul Seoul, la capitale della Corea del Sud, è una tappa imprescindibile. L'intera città si può ammirare dall'alto dalla Seoul Tower situata sulla cima del Monte Namsan. La torre, oltre ad essere famosa per il set di una serie tv molto famosa, è anche il luogo simbolo del romanticismo: molte coppie si dichiarano i proprio amore sulla terrazza sotto la torre. La Corea è diventata ormai famosa per i prodotti di bellezza, nel quartiere dello shopping Myeong-dong, si trovano decine di negozi che vendono maschere di bellezza. Se volete fare un po' di shopping, nel quartiere di Dongdaemun i negozi restano aperti tutta la notte e si puo' acquistare davvero di tutto, dall'abbigliamento, all'elettronica. Nonostante le numerose caffetterie Starbucks, le sale da tè rappresentano ancora un simbolo della tradizione cittadina. Per quanto riguarda la movida notturna, Gangnam, il quartiere più chic della città, è la patria del pop coreano, il K pop. Se preferite un'atmosfera più bohemien, invece, bisogna recarsi ad Hongdae, un quartiere universitario ricco di locali hipster, parchi giochi e bar, dove poter bere il soju.

3. Portogallo Un viaggio in Portogallo non puo' non cominciare dalla dinamica capitale, Lisbona, dove è situata la Torre di Belem, dichiarata patrimonio dell'umanità. I più golosi non possono fare a meno di assaggiare il dolce tipico della città: il pasteies de nata, piccoli dolcetti di pasta sfoglia ripieni di crema pasticcera. Non dimenticate di visitare Alfama, uno dei quartieri più antichi della città, dove è facile imbattersi in bambini che giocano a pallone tra i vicoli acciottolati della città e sentire il profumo di sarde alla griglia provenire dalle case. La città bassa di Lisbona, Baixa, è ricca di negozi alla moda se si vuole fare shopping. Non può mancare una sosta al ristorante per mangiare il piatto tipico del paese, il baccalà. Per chi vuole fare un viaggio spirituale la tappa da scegliere è Fatima, uno dei più importanti santuari al mondo. Se scegliete Porto, invece, una visita alle cantine Sendeman è indispensabile per poter assaggiare tutte le varietà di vino del paese.

4. Amburgo Per godere a 360° del panorama di Amburgo basta salire sull'Elbphilharmonie, una sorta di nave di cristallo situata nella zona del porto, all'interno della quale sono presenti 3 sale da concerto, un hotel, degli appartamenti privati, una birreria e un bistrot. Se vi piacciono i prodotti gourmet il Wasserschloss è il posto che fa per voi: sugli scaffali troverete prodotti di tutti i tipi provenienti da ogni angolo del mondo, che potrete acquistare e degustare nella sala da tè o nel ristorante del posto. Se cercate dei locali in cui divertirvi la sera la zona di Reeperbahn è ricca di locali notturni e conta decine di teatri. Davvero incantevoli sono i due laghi artificiali che forma il fiume Alster, tra i quali è possibile fare una rilassante passeggiata. Per rivivere l'epoca punk, a St. Paul si trova ancora un po' di questo spirito, tra graffiti, case occupate e camper parcheggiati per strada. Se volete gustare dell'ottimo cibo recatevi al porto, dove molti velieri sono stati trasformati in veri e propri ristoranti.

5. Isole Eolie Le Isole Eolie formano un arcipelago, costituito da sette isole vere e proprie, alle quali si aggiungono isolotti e scogli affioranti dal mare. Esse rappresentano uno degli arcipelaghi più belli d’italia e sono ogni anno meta indiscussa del turismo siciliano. La più grande è Lipari che accoglie i turisti con la pittorica Marina Corta, un piccolo porticciolo sorvegliato dalla chiesette delle Anime del Purgatorio e la Marina Lunga dove ormeggiano durante tutto l’anno yacht di lusso. Lipari presenta una notevole quantità di attrattive storiche a partire dal museo archeologico (uno dei più grandi del mediterraneo) fino ad arrivare al chiostro normanno e alla cattedrale spagnola, d’altro canto però non disdegna la modernità coni numerosi negozietti di souvenir e la famosa Casa Eoliana. Vulcano, invece, è l’isola più vicina alla costa siciliana; essa è costituita da due porti quello di levante e quello di ponente in cui sono ubicati i più importanti stabilimenti balneari e alberghi dell’isola. Caratteristica di Vulcano è l’odore di zolfo dovuta alle pozze dei fanghi naturali. L’isola di Salina si differenzia dalle altre isole dell’arcipelago per il suo turismo green, infatti sono presenti numerosi agriturismi e resort nei cui vigneti viene prodotta la buonissima Malvasia, un vino liquoroso esportato in tutto il mondo. Sulla costa sud c’è il caratteristico porticciolo di Rinella con una caratteristica spiaggetta e le case color pastello. L’isola delle eolie caratterizzata da più vita mondana è sicuramente Panarea. Anche se è la più piccola delle Eolie essa viene preferita come meta estiva per le sue spiagge caraibiche e per la raffinatezza ed eleganza dei locali. Più settentrionale delle Eolie è l’isola di Stromboli, in cui è presente il vulcano attivo la cui lava esplode periodicamente nel cielo e scivola lungo la Sciara del fuoco. Comminando per le stradine e per i negozietti di Stromboli tra case bianche ulivi e oleandri, si può ascoltare la voce imponente del vulcano.